Come foglie al vento, Mieliala, assume forme complesse ed affascinanti che volteggiano nello spazio. Dalla staticità della bidimensionalità, per mezzo di fili messi in tensione, Mieliala si anima, diventando creatura vivente ed evolvendo la sua morfologia nella terza dimensione per poi tornare in posizione di riposo. In presenza di luce, si assiste ad una scenografia diversa, il bianco del supporto si relaziona alle ombre animate delle scaglie che si allungano e si accorciano, disegnando nuove forme sulla bidimensionalità del foglio.

Mieliala è stato aggiornato il: 26/07/18 da ISIA Roma Design