Questo progetto nasce da una ricerca incentrata sul tema della relazione spontanea tra elementi diversi. La morfogenesi del progetto ruota attorno a un diagramma di Voronoi, puntanto a rappresentare un fenomeno naturale che fosse in grado di accostarsi al tema dato, le bolle di sapone. Tramite la suddivisione di un piano, dato un insieme di punti, si potranno trovare un’insieme di forme tridimensionali in relazione tra di loro, in modo da raffigurare l’aggregazione di bolle di sapone. Lo scheletro di questi prismi, che rappresenta il confine delle bolle accostate, è stato ottenuto utilizzando il filo di metallo, mentre le facce che si formano con questi confini sono state realizzate con l’acqua saponata.

Link è stato aggiornato il: 12/06/18 da ISIA Roma Design