Walkscapes: Camminare come pratica estetica.

con Francesco Careri

Open

Riprendono gli appuntamenti di ITT Open! Giovedì 15 febbraio alle ore 10 vi aspettiamo per un incontro/conferenza “Walkscapes. Camminare come pratica estetica” con il prof. arch. Francesco Careri, curato dal prof. Mario Fois.

“È camminando che l’uomo ha cominciato a costruire il paesaggio naturale che lo circondava. È camminando che nell’ultimo secolo si sono formate alcune categorie con cui interpretare i paesaggi urbani che ci circondano. Modificando i significati dello spazio attraversato, il percorso è stato la prima azione estetica che ha penetrato i territori del caos costruendovi un nuovo ordine sul quale si è sviluppata l’architettura degli oggetti situati. Il camminare è un’arte che porta in grembo il menhir, la scultura, l’architettura e il paesaggio. Da questa semplice azione si sono sviluppate le più importanti relazioni che l’uomo intesse con il territorio.”

Francesco Careri è architetto e dal 2005 è Professore Associato presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre. Dal 1995 è membro fondatore del laboratorio di Arte Urbana Stalker Osservatorio Nomade, con cui sperimenta metodologie di intervento creativo nella città multiculturale e dell’abitare informale a Roma, prima con azioni di arte pubblica al Campo Boario, in seguito a Corviale con studi e progetti sulle microtrasformazioni operate dagli abitanti nella città dei Rom, tra baraccopoli, campi attrezzati e auto recupero di spazi occupati.

Walkscapes: Camminare come pratica estetica. è stato aggiornato il: 24/04/19 da ISIA Roma Design