Bruno Morello

1967 – Graphic designer – Professionista dal 1993

La Triennale di Milano nel 2007 lo seleziona tra i 23 nuovi grafici emergenti italiani per la mostra itinerante ³THE NEW ITALIAN DESIGN: IL PAESAGGIO MOBILE DEL NUOVO DESIGN ITALIANO², Milano (Italy), Madrid (Spain), Istambul, (Turkey) Beijng (China), Nantou (Taiwan), Bilbao (Spain), San Francisco (USA), Santiago (Chile), Cape Town (South Africa) e Gwangju (South Korea).

  • 2012, espone alla Triennale Design Museum – Milano con il progetto di ricerca: ³BRUNO MORELLO: LETTERE CON CARATTERE SENZA CON/SENSO Edizione TriennaleDesign Museum²
  • 2013, con la TRIENNALE DESIGN MUSEUM espone a Shanghai alla mostra: ³ITALY: THE NEW AESTHETIC DESIGN², nell’ambito del Design Shanghai presso The Power Station Of Art, Shanghai, con lo scopo di promuovere lo sviluppo del design a Shanghai, favorire designer innovativi e pionieristici.

Il manifesto “I bambini di fronte alla tv” gli è valso la citazione di A. C. Quintavalle e di G. Dorfles nel volume “Manifesti, pittura, politica – Epoca 1945-1999.

Suoi lavori sono stati esposti:
Pécs, Ungheria – Fort Collins Eleventh Colorado, USA – Siena, Italia  – Praga, Repubblica Ceca – Sofia, Bulgaria – Brno, Repubblica Ceca – NO.GALLERY, Milano, Italia – Galleria Aiap, Milano, Italia – Fortezza Da Basso. Firenze, Italia  – Museum Ogaki, Japan – ExGil Roma, Italia – School of Visual Art Gallery New York, – The Art Institute of Boston, USA -Affichemuseum Rotterdam, Olanda.