Lorena Luzzi

Designer e modellista industriale nasce a Roma nel 1980. Prima del conseguimento della laurea in industrial design all’ISIA di Roma, si trasferisce per alcuni mesi a Milano, svolgendo per conto dell’azienda Fiat Auto Spa di Torino l’ADUS (Advanced Design University Stage) presso lo studio Design Innovation, occupandosi della progettazione del prodotto auto e del sistema mobilità. Nel luglio 2006 si laurea con lode in disegno industriale con la tesi: “Emergency, sistema per la gestione dei soccorsi in situazioni di emergenza”, sviluppata in collaborazione con la Centrale Operativa del 118 di Roma, il Centro di Bioingegneria FDG di Milano e Fiat Auto Advanced Design. Dopo la laurea intraprende la collaborazione con lo studio Modelab, specializzandosi nella realizzazione di plastici architettonici/urbanistici e prototipi per l’industrial design; partecipa alla realizzazione di modelli per studi di architettura italiani ed internazionali. Dal 2008 al 2012 partecipa a diverse attività istituzionali di ricerca convenzionata con le imprese presso l’ISIA di Roma; durante questa esperienza ha l’opportunità di collaborare con aziende italiane ed internazionali tra cui Aspect Italia Srl, SPES, Iselqui Technology, Aditech, IES Srl. Approfondisce tematiche progettuali riguardanti lo sviluppo sistemico di una macchina MRI (risonanza magnetica per immagini in ambito clinico e pre-clinico), la definizione di un dispositivo elettronico di telesoccorso e la progettazione in fase preliminare di un impianto di modificazione molecolare, basato su tecnologia pirolitica in grado di produrre energia elettrica e termica derivante dal conferimento di RSU. Dal 2008 ad oggi è responsabile del Laboratorio di Modellistica all’ISIA di Roma e docente del corso semestrale al primo anno del triennio. Dal 2010 al 2016 ha insegnato modellistica industriale all’ISIA di Pescara dapprima al primo anno del triennio e successivamente anche al secondo anno di corso. Attualmente è docente del corso di Elementi di progettazione al primo anno dell’ISIA di Roma e membro del Consiglio Accademico con mandato per il triennio 2016/2019.