Manifesto dei valori

ISIA Roma Design determina, ormai da tempo, il proprio ruolo e missione culturale a partire dalla presa d’atto della profonda mutazione socioculturale e tecnologica dell’insediamento umano della società postindustriale che, di fatto, spostando il focus dal discorso sui bisogni e le funzioni, punta, in senso sistemico e relazionale, ad aggiornare in progress la geografia del design.

L’obiettivo è fornire allo studente i mezzi adeguati per individuare i profondi cambiamenti e tradurli in atti di creazione, qualificando il designer sia come portatore di rinnovata cultura materiale, sia come interprete dell’immaterialità della nostra epoca. Una persona predisposta all’ascolto della complessità, tesa a creare l’innovazione che segnali al mondo l’esatto scarto culturale da recuperare tra il catalogo delle merci e il fare umano.

ISIA Roma Design ha metabolizzato queste trasformazioni in tempi non recenti senza svendere il patrimonio acquisito nel corso della sua storia, ma anzi rigenerandolo e valorizzandolo. Questo atteggiamento di apertura culturale e metodologica ha permesso di attribuire nuovi significati alla didattica, alla ricerca e al processo di formazione più in generale, facendo emergere un nuovo paradigma del progetto che ha visto, ovunque nel mondo, il sistema Design non solo parlare d’altro, ma anche guardare altrove.

La coscienza, e la necessità, di una visione sistemico-relazionale del progetto ha posto la scuola nella condizione intellettuale di fare evolvere la ricerca, ancorata alla visione e alla missione storica del design, cercando di esplorare nuove proposte sul tema della qualità della vita, dei nuovi sistemi insediativi, della sostenibilità e dei nuovi bisogni della persona e delle collettività, con l’attitudine costante alla sperimentazione.

A questa costellazione di pensieri abbiamo dato il nome di Design dei Sistemi, evidenziando l’approccio sistemico al fare prodotto e privilegiando un ascolto orientato alla funzione dei segni, portatori di differenza, piuttosto che ai segni della funzione, ormai presidio consolidato nella nostra prassi metodologica.

ISIA Roma Design si occupa di ambiente e ambienti, di sostenibilità e globalizzazione, del corpo e della persona, della mobilità e della telematica, parte del progetto strategico per l’insediamento umano, il Design dell’Accoglienza, di cui il design etico è un segmento importante, alla ricerca di una convivenza possibile in una società percepita, irreversibilmente, come informatizzata, multietnica, multitecnica e multiculturale.