Biennio Specialistico Pescara Multimedia Design

Il corso biennale per il Diploma Accademico di secondo livello in “Multimedia Design” ha l’obiettivo di fornire allo studente strumenti, conoscenze e competenze per svolgere l’attività professionale di designer in grado di rapportarsi con le molteplici forme di comunicazione interattiva, e di produrre esperienze digitali utilizzando indifferentemente linguaggi informatici e strumenti di produzione per realizzare applicazioni multimediali, sistemi interattivi, eventi performativi, applicazioni web e mobile, esperienze audiovisive, con particolare attenzione al campo musicale. Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti: studi di post-produzione audio-video, agenzie di comunicazione, web agency, case di produzione televisiva e studi di sviluppo software/applicativi; compositori di musica applicati alle immagini e professioni musicali connesse con
le tecnologie del suono; cinema, teatro, e professioni musicali connesse con eventi multimediali; nei settori della radio, della pubblicità, del marketing e dei videogiochi; nel settore della motion graphic, delle animazioni digitali e dei film di animazione.
Il corso si rivolge in particolar modo a coloro che hanno precedentemente sviluppato un curriculum di studi corrispondente o affine alle caratteristiche del corso (ISIA, Accademie di Belle Arti, Conservatori di musica, Politecnici, Facoltà di Design, Facoltà di Architettura, Facoltà di Ingegneria, Facoltà di Scienze della comunicazione etc.).
La frequenza è obbligatoria nella misura minima non inferiore all’80% delle lezioni. L’ammissione agli esami di profitto è ratificata dal Consiglio Accademico. Il requisito per l’iscrizione al secondo anno di corso è il conseguimento dei 60 (sessanta) crediti formativi accademici (CFA) sui 60 relativi al primo anno accademico appena frequentato.

Il diploma accademico di secondo livello si ottiene dopo aver conseguito 120 crediti formativi accademici (CFA) nella misura di 60 crediti per ciascun anno accademico. La prova finale per l’ottenimento del diploma accademico di secondo livello consiste nella discussione di una tesi finale inerente lo sviluppo di un progetto di carattere multimediale corredato da una relazione scritta sugli aspetti critici e metodologici messi in luce dalla ricerca. La votazione è espressa con un punteggio in centodecimi.
Per ottenere il Diploma Accademico di secondo livello in “Multimedia Design” lo studente dovrà possedere: conoscenze e competenze di cultura di base di carattere sociologico, cognitivo, semantico e comunicativo finalizzate ai contesti dinamici in cui dovranno operare; conoscenze e competenze peculiari di carattere metodologico finalizzate all’organizzazione e alla gestione del progetto, di governo della complessità e delle scelte progettuali; conoscenze e competenze dei metodi e delle tecniche per operare nel campo della multimedialità;

1. Al corso di Diploma Accademico di secondo livello in “Multimedia Design” si accede, a numero programmato, con il possesso del Diploma Accademico di primo livello o di Laurea, ovvero di altro titolo di studio equipollente conseguito all’estero, con titoli corrispondenti o affini o comunque ritenuti idonei per quella tipologia di corso dal Consiglio Accademico dell’istituzione accogliente.
2. Per l’anno accademico si possono iscriversi alla prova d’ammissione i seguenti candidati che abbiano già conseguito almeno 180 crediti formativi in ambiti disciplinari congruenti con l’indirizzo didattico dell’ISIA:
a) i diplomati ISIA in possesso di Diploma Accademico di primo livello del corso triennale o del diploma del corso quadriennale del vecchio ordinamento;
b) i possessori di diploma di Laurea di corsi o Facoltà di Disegno Industriale o di corsi e Facoltà affini rilasciato da Università statali o legalmente riconosciute;
c) i possessori di Diploma Accademico di primo livello rilasciato da istituzioni AFAM;
d) laureati di primo livello con percorso di studi stimato compatibile dagli organi dell’istituto;
e) i diplomandi ISIA di primo livello, o i laureandi di cui sopra, o di istituzioni AFAM, per i quali è richiesto il completamento degli esami previsti dal piano degli studi;
f) i possessori di titolo di studio estero, corrispondente o affine, dichiarato equipollente a norma di legge.

La domanda di ammissione deve essere presentata nel periodo, compilando l’apposito modulo.
Per l’anno accademico l’iscrizione è riservata ad un numero massimo di 25 (venticinque) studenti. Il corso verrà attivato se sarà raggiunto un numero minimo di 15 (quindici) studenti. Fatta salva diversa disposizione degli organi di governo dell’istituto

Nessuno studente iscritto all’ISIA di Roma può essere iscritto contemporaneamente ad altri corsi di laurea o di diploma accademico in Italia o all’estero, a norma dell’art. 142 del T.U. n. 1592/1933. Nell’effettuare l’immatricolazione all’ISIA lo studente riconosce di essere a conoscenza delle conseguenze di natura penale civile e amministrativa che una doppia iscrizione comporta.

Una apposita commissione, nominata dal Direttore su indicazione del Consiglio Accademico, valuterà i titoli, i crediti e gli eventuali debiti formativi, che lo studente sarà tenuto a colmare nell’arco del primo anno di frequenza, seguendo specifici corsi. La medesima commissione curerà lo svolgimento della prova di ammissione.

 

 

Tasse Accademiche

Consulta il piano degli studi del corso biennale di Pescara

Vai alla pagina delle ammissioni dei corsi Biennali

 

Per ulteriori informazioni:
orientamento@isiaroma.it

Facebook: isiaromadesign

Twitter: @isiaromadesign